Lord Conrad: Milioni di Visualizzazioni inarrestabili per “Touch the Sky”

Elisa Pepe Sciarria è la modella che ha partecipato nel video del singolo “Touch the Sky” di Lord Conrad, un successo musicale che sta spopolando in tutte le classifiche musicali. “Ci siamo conosciuti sul set, io e Lord Conrad, mi sono trovata molto bene sia con lui che con il regista Gabriel Cash” ha dichiarato la ragazza.

In fondo sappiamo che non poteva andare diversamente perché Lord Conrad, se pur si presenta con un nome imponente, ha una personalità molto dolce. È entrato in questo campo dopo aver fatto il modello e ballerino nei più famosi club di Milano per circa dieci anni. La musica lo ha sempre attirato ma ciò che più lo ha spinto a creare questo primo capolavoro è stato il bisogno di potersi esprimere, di poter dare il proprio contributo sia a livello musicale che a livello divulgativo. Ha spesso raccontato nelle interviste di volere divulgare solo messaggi positivi, anzi tutti dovrebbero seguire il suo consiglio soprattutto chi ha influenza sui giovani e ha il grande potere di essere ascoltato da questi ultimi. Gli stessi giovani che hanno bisogno di essere incoraggiati nel loro percorso, che hanno bisogno di sentire di potercela fare. Lord Conrad ama ascoltare gli altri e aiutarli e ciò che continua a sottolineare, anche con il suo singolo “Touch the Sky”, è che ognuno di noi, ogni singolo essere sulla terra possiede delle capacità, del potenziale per fare grandi cose e non importa quale sia la condizione sociale, religiosa o sessuale di ognuno ma ciò che conta è essere sé stessi e seguire la propria passione spingendosi al limite e dando il massimo, proprio come ha fatto lui.

A primo impatto Lord Conrad non fa trasparire il suo lato dolce e sensibile ma più il suo lato eccentrico, una personalità forte che cerca di imporsi nel panorama musicale con tutto sé stesso, sfruttando anche la propria bellezza e la propria figura di sex symbol molto evidente. Infatti nel video di “Touch the Sky” accanto alla modella citata sopra, c’è anche lui, nei panni del protagonista. La storia rappresentata nella canzone parla di questo coppia di ragazzi, nella quale lui un giorno, decide di regalare un anello alla sua lei. Una volta messo l’anello al dito della ragazza l’atmosfera si fa più cupa e arriva una banda di ragazze sexy che rapiscono la dolce metà di Lord Conrad. A questo punto Lord Conrad fa di tutto per salvare la sua amata e riesce nell’impresa, lottando con tutto sé stesso contro le “cattive” per salvare la sua amata. Ad un certo punto si sveglia e si rende conto che era tutto un sogno, ma questo non gli impedisce di buttar via l’anello che ormai era legato a questo strano ricordo.

Il video è stato girato con grande impegno e dedizione, a renderlo d’effetto e particolare sicuramente gli oggetti di scena come le pistole, i gioielli e le auto americane anni 70’ e 80’, l’estrema azione nei combattimenti e tanto altro. Insomma un video che è piaciuto molto ai fan che apprezzano molto questo esperimento musicale mix tra diverse tipologie di musica come quella EDMtrance e dance. Un’insolita proposta davvero coinvolgente quella di Lord Conrad.

Federica Nargi smentisce la sua anoressia!

Le ultime foto della ex velina di Striscia la Notizia, Federica Nargi, hanno suscitato diverse polemiche legate alla sua eccessiva magrezza. I commenti poco carini non sono mancati: è stata infatti accusata di essere diventata anoressica e di non essere un bell’esempio per le adolescenti o comunque le ragazze che sognano di far carriera.

Delle accuse molto pesanti, che di certo non hanno suscitato un’ottima reazione in Federica. Così, lei ha deciso di zittire tutti subito, smentendo questa tesi:

“Sono dimagrita perché sono una persona ansiosa. Scrivetemi pure che sono troppo secca, lo vedo da sola, ma non permettetevi di usare la parola anoressia. E’ una malattia grave! Non ho mai voluto cancellare commenti negativi sui miei profili, aldilà di quelli volgari. Accetto le critiche, servono per crescere e non ho mai avuto la presunzione di dover piacere a tutti. Quello che non accetto è la faciloneria con la quale al giudizio viene abbinata la malattia. Sono dimagrita perché sono una persona ansiosa e voglio sempre fare tutto da sola, ed è stato un periodo davvero intenso. Sono la prima che vorrebbe avere qualche chilo in più, ma per me è dura quanto per altri dimagrire…”

Ed aggiunge: “Scrivetemi pure che sono troppo secca, lo vedo da sola, ma non permettetevi di usare la parola anoressia. E’ una malattia, è grave e rovina la vita di tante ragazze e delle loro famiglie. Non è qualcosa su cui scherzare, non è un offesa o un giudizio. A me basta un periodo di riposo per riprendere i chili persi, non combatto quotidianamente contro un’ossessione. Le cose importanti sono altre: vivo dei sorrisi di mia figlia, dell’amore del mio compagno e gli abbracci della mia famiglia e dei miei cari.. e vi assicuro che per me sono meglio due chili in più che due in meno”

Pignoramento Immobiliare: Come Evitarlo e Come Uscirne

Una brutta situazione economica e tante altre problematiche che a ruota si verificano in una situazione di difficoltà economica di molte famiglie hanno messo davvero in ginocchio Paolo e la sua famiglia i quali sono si sono ritrovati ad affrontare un pignoramento immobiliare.

Pignoramento Immobiliare

pignoramento immobiliare

Prima di pensare al peggio è legittimo chiedere l’accesso alla cosiddetta moratoria se si hanno i requisiti per accedervi. Si tratta di una sospensione del pagamento, ad esempio di un mutuo bancario, per una durata non superiore ai 12 mesi. In pratica andiamo a congelare temporaneamente il debito per non incorrere nel pignoramento immobiliare ;bisogna dimostrare che il debitore:

  1. abbia perso il posto di lavoro a tempo determinato o indeterminato;
  2. sia morto e quindi viene a mancare il titolare del debito;
  3. abbia un handicap grave o una condizione di non autosufficienza;
  4. abbia subito una riduzione o sospensione dell’orario di lavoro per un periodo di almeno 30 giorni.

Di sicuro non possiamo dichiarare con certezza che questa sia la soluzione migliore ma se al momento non sapete come far fronte alle rate del mutuo sicuramente accendendo la moratoria avrete un anno di tempo per pianificare il vostro futuro e scegliere in che direzione andare.

Se neanche questi mesi di sospensione vi avranno aiutato così come è successo a Paolo,  la banca procede catalogherà il mutuo come “incagliato”, successivamente lo considererà in “sofferenza” e poi procederà con il pignoramento immobiliare. Altra cosa negativa è la segnalazione nel registro dei cattivi pagatori; con questa segnalazione nessun istituto di credito erogherà prestiti al soggetto segnalato.

Prima della vendita all’asta è ancora possibile fare qualcosa per risolvere il pignoramento immobiliare  trovando diverse soluzioni in maniera definitiva.

Capita sovente di affidarsi affidare a coloro che vantano di avere un “metodo segreto” , il nostro consiglio è quello di diffidare di queste persone perché non esistono metodi segreti. Affidatevi a coloro che prendono sul serio la vostra situazione offrondo la migliore opportunità lavorativa. ALcuni professionisti lavorano a progetto, cioè chiedono di essere pagati solamente se risolvono il problema del pignoramento immobiliare.

Chiunque prenderà in carico la vostra pratica dovrà analizzare in linea generale la situazione  valutando il vostro il vostro patrimonio immobiliare,  il numero dei creditori e l’ammontare del debito,controllare la regolarità del mutuo o del fido  e altre eventuali irregolarità che possono nascere nella procedura di pignoramento immobiliare. A questo punto, in base ai bisogni del cliente, il vostro consulente cercherà con voi la migliore situazione ed è proprio quello che è successo al signor Paolo che ha trovato la sua soluzione su questo utilissimo sito www.usuraepignoramenti.com/pignoramento-immobiliare .

Scopri come creare un impasto base per pane!

Come ben sapete, l’impasto che si utilizza per creare la pasta differisce da quello per il pane, per le pizzette e per le focacce. Questo perché si utilizza un impasto lievitato a base di farina, acqua e sale.
Ma qual è il giusto procedimento da seguire?

E’ semplicissimo. Se volete preparare 800 g circa di impasto base per pane, dovete innanzitutto sciogliere 15 g di sale in 2,5 dl di acqua tiepida. Dopodiché, riponete il liquido in una ciotola ed aggiungeteci il lievito di birra (sbriciolato). Mescolate il tutto e versatelo al centro della “montagnetta” di farina che avrete disposto su una tavolozza (o un tagliere, l’importante è che sia una base solida ideale per impastare).

Unite il tutto e con le mani lavorate tutti gli ingredienti, in modo tale da ottenere un impasto che sia omogeneo e soprattutto né troppo secco e né troppo appiccicoso. Stendete il composto più volte fino a formare una palla. Adesso mettetela in una ciotola: infarinatela e lasciatela lievitare per almeno 1 ora in un luogo tiepido (ma non troppo umido).
Trascorso il tempo richiesto, prendete l’impasto e stendetelo nuovamente con le mani, dandogli la forma che più preferite.

A questo punto non vi resta che infornare e… buon appetito!

Classifica Migliori Youtubers Italiani

Nonostante l’affannarsi della gente per diventare uno youtuber piuttosto che trovare un lavoro di altro genere, tra loro, molti sono ragazzi davvero in gamba e ne sanno davvero di ciò che parlano sul loro canale.

Fare lo youtuber ormai sembra semplice per chiunque abbia un qualche tipo di interesse, basta che sappia fare riprese e abbia un minimo di coraggio nel mettersi in gioco e davanti ad una telecamera, ci diciamo. Ma non è tutto qui l’essere youtuber, in quanto dopo aver creato il proprio canale bisogna crearsi un pubblico e dopo questo bisogna mantenere gli iscritti al proprio canale e soprattutto aumentarli creando sempre nuovi contenuti che interessino e facciano avvicinare sempre più gente.

Per considerarlo un lavoro e iniziare a guadagnarci qualcosina ci vogliono davvero dei grandi numeri che non tutti sanno fare soprattutto sin da subito.

Classifica Migliori Youtubers Italiani

classifica migliori youtubers italiani

È difficile suddividere gli youtuber in categorie precise ma tra loro ce ne sono diversi molto simpatici che si distinguono per la loro continua crescita sia nei contenuti del loro canale che in quella dei loro iscritti per cui qui di seguito ne classificheremo alcuni:

  • FaviJTv al link https://www.youtube.com/user/FavijTV/featured è un ragazzo di vent’anni di nome Lorenzo che dal dicembre 2012 ad oggi ha ottenuto circa 3 milioni e 780 mila iscritti al suo canale. Un canale molto simpatico e divertente che tratta di gameplay di giochi a volte neanche tanto conosciuti ma molto divertenti, vlog delle sue giornate con battute e momenti spiritosi e simpatici. Insomma la risata prevale in questo bellissimo canale.
  • ilvostrocaroDexter al link https://www.youtube.com/user/ilvostrocaroDexter con 2 milioni e 250 mila di iscritti ha un canale estremamente divertente che tratta sia game play di FIFA, video di reazione e anche delle serie divertentissime create sulla ricerca di parole a caso su Google.
  • Anima al link https://www.youtube.com/user/ThatsAnima con 1milione e 900 iscritti. Un ragazzo che si occupa quasi come tutti di vlog, di game play, di Minecraft principalmente, ma il tutto basato sulla risata e sul divertimento.
  • Doctor Dee al link https://www.youtube.com/channel/UCRSlYXRYM2xIt_inPfoMmxw/featured con 7 mila e 400 iscritti. È un canale molto ma molto vario in termini di argomentazione. Diego, lo youtuber in questione, ha davvero molto interessi e tanta voglia di condividerli con il pubblico. Molto interessanti sono i suoi video tutorial in cui spiega come creare il proprio cosplayer da zero senza dover acquistare oggetti costosi essenziali al fine di rappresentare il proprio cosplay al meglio. Grazie ai suoi tutorial pieni di dettagli ci si può costruire da soli la lama celata di Assassin’s Creed, il boccino d’oro, la bacchetta di sambuco e tanto altro legato al mondo di Harry Potter e chi più ne ha più ne metta. Ma non finisce qui, sul canale di Doctor Dee ci sono diversi game play di alcuni giochi famosi come Astroneer, Horizon ecc. e come ultima novità Diego ha fatto conoscere ai suoi iscritti la sua passione per la danza, pubblicando dei tutorial davvero dettagliati di alcuni passi basilari per iniziare a ballare! Insieme un insieme di idee che man mano vengono sviluppate in modo molto preciso e che appassiona la gente. L’attenzione ai particolari è essenziale per Diego e alla gente piace e lo si può notare dagli iscritti in continuo aumento.

Scopri le caratteristiche dell’iPhone X!

Il momento fatidico è arrivato: è stato annunciato il nuovo modello di smartphone della casa Apple e si chiama iPhone X!
Come mai non porta un numero ma si è deciso di denominarlo in questo modo?
Per il semplice fatto che è unico e che presenta delle caratteristiche senza eguali! Scopriamole insieme!

1. Riconoscimento facciale: Ebbene sì, con questo nuovo cellulare non ci sarà più soltanto il riconoscimento dell’impronta digitale ma anche quello del volto! Si tratta di una vera e propria innovazione, perché non solo riesce a capire perfettamente se sei tu a voler sbloccare il telefono, ma registra nel corso del tempo tutti i cambiamenti che il viso potrebbe subire (ad esempio la comparsa di rughe o persino un taglio di capelli differente!)
Ti riconosce sempre, indipendentemente dal momento della giornata perché è in grado di funzionare sia di giorno, che di notte.

2. La fotocamera: oltre ad essere doppia è disposta in verticale, a differenza dell’ iPhone 7 Plus. Essa è di 12 MP ed è in grado di realizzare foto di ottima qualità, zoom impeccabili ed effetti da macchina fotografica reflex.
3. Ricarica wireless: il fatto che avvenga il tutto senza fili, ha portato di conseguenza ad un altro cambiamento, ossia il retro. Esso è completamente di vetro e non più in alluminio.

Ma quali sono i costi?
L’iphone X sarà disponibile dal 3 novembre: i costi negli Stati Uniti si aggireranno sui 999 dollari, mentre in Europa per la versione base sarà necessario spendere ben 1200 euro Questo significa che per poter avere il top di gamma, il costo sarà di 1499 euro.

Imbianchino Lodi: le 3 caratteristiche che deve assolutamente avere…

Se state cercando un professionista esperto che possa effettuare per voi interventi approfonditi e delicati di imbiancatura o verniciatura nella zona di Lodi, avrete sicuramente una vasta scelta di operatori da cui scegliere. E’ fondamentale però essere certi di rivolgersi ad un esperto che sia in grado allo stesso tempo di offrire lavori completi e prezzi contenuti e vantaggiosi.

Imbianchino Lodi

imbianchino lodi

Nel vasto panorama di operatori e ditte, emerge sicuramente Giocolor, una ditta di imbianchino Lodi attiva da anni nella zona e nei dintorni di Lodi. Il proprietario di Giocolor, Giorgio Riccaboni, si occupa infatti da molto tempo di interventi specifici di imbiancatura e verniciatura di abitazioni, uffici, negozi, ma anche elementi singoli come ringhiere, infissi, finestre, inferriate e porte.

Essendo l’unico dipendente, questo esperto professionista sarà anche l’unico a entrare all’interno della vostra abitazione o attività commerciale per svolgere le operazioni richieste. Ciò assicura un alto livello di privacy e di comunicazione diretta cliente-professionista.

Collegandovi al sito internet www.giocolor.it potrete inoltre compilare un semplice modulo per richiedere di essere contattati oppure chiamare direttamente il recapito telefonico indicato. Una volta che vi sarete messi con contatto con Giocolor potrete richiedere ogni tipo di informazione che riteniate necessaria.

E’ possibile chiedere un preventivo gratuito e senza impegno per qualunque tipo di intervento. Questo imbianchino Lodi si impegna costantemente per offrire ai clienti dei prezzi convenienti e comunque in linea con gli standard di mercato. Dopo una raccolta di informazioni iniziali sarà possibile preparare soluzioni lavorative adatte alle esigenze del cliente e secondo le mode di design del momento.

All’interno del sito internet troverete il listino prezzi per ogni tipologia di intervento, dalla più semplice imbiancatura fino ai più complessi stucchi. Ogni prezzo sarà chiaramente indicato e calibrato in base ai materiali e alle operazioni. Il proprietario della ditta vi permetterà di godere anche di operazioni di velatura, adatte a completare le decorazioni di ogni tipo di parete, tinteggiatura con idropittura ecologica e sicura di ogni colore e tono, spatolati e temperatura, nonché verniciature e terre fiorentine.

L’attenzione per la qualità è allo stesso pari di quella per l’effetto visivo e decorativo presso Giocolor. Per questo motivo avrete la possibilità di scegliere colori, sfumature, materiali e stili grazie all’assistenza passo a passo del professionista.

Gli ampi cataloghi di Giocolor vi permetteranno di scegliere le soluzioni più in armonia con gli ambienti e potrete godere di soluzioni innovative e studiate al millimetro in base alle vostre esigenze. La manodopera di Giocolor è solamente italiana e altamente qualificata, non rischierete mai brutte sorprese. Il proprietario di questa ditta di imbianchino Lodi sarà sempre pronto a rispondere a ogni vostra domanda e ad accogliere ogni tipo di richiesta e esigenza.

L’operatività di Giocolor si estende inoltre anche a Milano, Pavia, Piacenza e Cremona. Qualunque sia la vostra zona, potrete essere raggiunti velocemente e ottenere la stessa qualità di operazioni e interventi degli altri clienti. Grazie a un fitto network di contatti e comunicazioni, Giocolor si rivelerà la scelta migliore per qualunque tipo di necessità e intervento, sia per abitazioni che per locali commerciali.

Esplosione nella metro di Londra: è terrorismo?

A Parsons Green, precisamente nei pressi di Fulham (Londra) si è verificata un’esplosione all’interno della metro: si parla di una trentina di feriti e per fortuna nessuno di loro è in pericolo di vita (solo lievi ustioni o segni dovuti all’affollamento improvviso dato dal panico).
Si sta indagando sul caso senza sosta e secondo varie fonti, tra cui la polizia locale, molto probabilmente si tratterebbe nuovamente di un attacco terroristico.

L’esplosione, che si è verificata alle 8.20 del mattino locale è stata originata da un secchio di plastica bianco situato all’interno di una borsa da spesa lasciata vicino ad una delle porte di ingresso/uscita.
Attualmente un tratto della District Line (la linea verde) è stato reso inaccessibile per giuste ragioni di sicurezza.
Si sospetta su un uomo, ma non si hanno ancora delle certezze.

Theresa May, la premier britannica, dichiara di essere solidale e dispiaciuta per l’accaduto. L’unica “mezza fortuna” è che la bomba non è esplosa completamente, in quanto era stata fatta in casa in maniera obsoleta ed il timer alla quale era collegato, non ha funzionato alla perfezione.

Ora tutta la città di Londra è sotto shock e si spera di avere al più presto notizie sul responsabile dell’accaduto.

Federazione Insegnanti Yoga: in cosa consiste il progetto…

Lo yoga rappresenta un particolare tipo di disciplina che ha come obiettivo principale il miglioramento della persona, principalmente spirituale, che a sua volta (attraverso il raggiungimento di un intimo rapporto con il proprio “io”), influisce notevolmente anche dal punto di vista fisico.
Sebbene sia un’attività praticata nella cultura orientale da diversi secoli, bisogna ammettere che ultimamente ha raggiunto un grandissimo successo anche nei Paesi occidentali.

E’ chiaro però, che lo yoga che conosciamo noi qui non è la stessa identica pratica che veniva utilizzata nel 5000 A.C. dove in India, venivano raffigurati dei simboli su monete ed oggettistica varia. Tra l’altro, in quel periodo gli insegnamenti venivano tramandati soltanto oralmente. La situazione è cambiata soltanto due millenni dopo, perché ci sono delle testimonianze scritte in sanscrito, che si riferivano strettamente all’esplorazione della natura dell’anima.

Oggi invece, lo yoga ha inglobato nuove concezioni: si tratta di una pratica basata non soltanto sulla meditazione e sul controllo dei sensi ma anche sul fisico (ad esempio dal punto di vista alimentare). Infatti diversi programmi di yoga prevedono innanzitutto un corretto regime alimentare, il quale rappresenta un elemento fondamentale per il benessere psico-fisico di ogni essere umano.

Sono tante le associazioni che si occupano di tutto ciò: portano l’uomo ad un vero e proprio allenamento mentale, tramite l’instaurazione di pensieri positivi. Affrontando la vita di tutti i giorni con un atteggiamento positivo si ha modo di allontanare lo stress quotidiano ed allo stesso tempo riuscire a controllare al meglio i propri pensieri. Sono tante le persone che hanno intrapreso questo percorso spirituale, le quali dichiarano di sentirsi cambiate in meglio.

Federazione Insegnanti Yoga

federazione insegnanti yoga

In Italia esiste la Federazione Insegnanti Yoga, la quale comprende tantissima gente qualificata nel settore, con tanti anni di esperienza alla spalle. Quest’associazione nasce dalla necessità riunire gente proveniente da ogni angolo del pianeta che ha deciso di appassionarsi mondo dello Yoga, per poi ottenere una seria certificazione, che potrebbe portarli persino all’insegnamento. Ovviamente, (come abbiamo già anticipato poco fa) la disciplina dello yoga si divide in diverse ramificazioni e proprio per questo l’attestato finale è specifico in base alla tipologia scelta. Grazie a questa certificazione si avrà l’opportunità di diventare degli insegnanti all’interno di varie strutture pubbliche (come ad esempio le scuole).

Federazione Insegnanti Yoga segue una serie di principi come ad esempio l’unione, la condivisione, il benessere e l’apertura mentale. Il rispetto dell’opinione altrui è fondamentale: soltanto così si avrà modo di cooperare al meglio.

E se si hanno dei dubbi di qualsiasi tipo, non ci si sentirà mai persi grazie alla completa assistenza fornita da tutti gli esperti del settore, presenti nel team.

Dunque cosa stai aspettando? Unisciti anche tu alla Federazione Insegnanti Yoga!

Per qualsiasi tipo di informazione, visita il loro sito ufficialehttps://www.federazioneinsegnantiyoga.it/

All’interno sono presenti tutti i contatti e le linee guida, oltre ad una sezione chiamata “Registro Insegnanti Yoga” dedicata a tutti coloro che decidono di iscriversi. Allegando il proprio curriculum, una foto personale ed un contatto diretto, si avrà modo di ottenere maggiore visibilità e di essere coinvolti nei vari progetti di insegnamento.

Divani Letto in Legno Offerte

Riuscire ad arredare al meglio un nuovo ambiente non è sicuramente semplice e non è un tipo di operazione che va sottovalutata.

Il mondo dell’arredamento è infatti molto vasto e complesso e riuscire a scegliere i mobili più adatti alle diverse situazioni è spesso costoso o difficile se non ci si rivolge al rivenditore giusto.

Sceglie i pezzi di mobilio più adatti è necessario per far sì che una stanza mantenga un corretto livello di armonicità e possa non causare detrimento alla vivibilità dei diversi ambienti.

Divani Letto in Legno

divani letto in legno

Per quel che riguarda la stanza da letto, il punto focale di qualunque abitazione, il letto è sicuramente l’elemento principale e è utile fare una scelta oculata del modello giusto.

Ottimi divani letto in legno, comodini e letti sono disponibili presso rivenditori privati o all’ingrosso, ma una vasta scelta subito disponibile è sempre presente sul sito viverezen.it.

Questo sito è il negozio online di VivereZen, attività commerciale incentrata sulla rivendita di mobili di qualità fin dal 2006. VivereZen è a sua volta una diramazione di IsideWeb, attività operante dal lontano 1987 e che dispone di più di 30 anni di esperienza.

Grazie a questa operatività sul campo di lunga data, gli operatori di VivereZen sono in grado di fornire ai clienti solamente prodotti di qualità e di alto livello.

La produzione manifatturiera italiana è sempre al centro della produzione di VivereZen, che si fa centro propulsivo del valore dello stile italiano unito a design stranieri.

Punto forte di VivereZen è sicuramente la enorme scelta di opzioni di personalizzazione disponibile per tutti i divani letto in legno e i mobili. E’ possibile infatti scegliere design già pronti in varie versioni oppure richiedere dei pattern personalizzati.

Per chi invece desidera ottenere dei prodotti caratterizzati dal design minimalista, ora quanto mai di tendenza, è possibile acquistare divani letto e altri mobili della linea di produzione Karup.

Questi prodotti sono ispirati alle tendenze di stile danesi e sono tutti caratterizzati da linee precise e definite, semplici, bilanciate e adatte a qualunque tipo di ambiente.

I prodotti Karup offerti da VivereZen sono tutti ovviamente realizzati e modificati con la produzione tessile italiana di migliore qualità. Tutte le opzioni della produzione Karup disponibili per l’acquisto su viverezen.it sono visionabili nella sezione prodotti Karup.

Se invece state cercando mobili salvaspazio per decorare e arredare ambienti più stretti, oppure se semplicemente preferite lasciare gli ambienti più spaziosi e areati, potete optare per la linea di prodotti di marca Roots.

Questi divani letto in legno, letti, divani e comodini sono strutturati in modo da poter essere ripiegati e sistemati in pochissimo spazio senza sacrificare la loro funzionalità.

Molti pezzi della linea Roots possono essere comodamente trasformati in chaise longue pratiche e di qualità.

Tutti i prodotti di VivereZen sono comunque realizzati scegliendo solamente le migliori materie prime disponibili sul mercato. Gli operai di VivereZen lavorano solamente utilizzando il migliore pino scandinavo per realizzare prodotti in legno duraturi nel tempo.

Anche il faggio è presente nei comodini e nei letti di VivereZen e insieme al legno di okumè è uno dei prodotti più ricercati e di qualità utilizzati nei sopraffini mobili disponibili sul sito.