Perché molti italiani hanno votato il M5S? – la risposta di Luigi Di Maio


Come è emerso dalle elezioni dello scorso marzo, il Movimento 5 Stelle è riuscito a conquistare almeno il 30% dei voti, anche se poi si sono rivelati insufficienti per la creazione di un nuovo governo. Certo è che molti italiani hanno votato per questo partito e c’è chi ovviamente si chiede il perché di tale esito.

A dare maggiori spiegazioni sull’esito è stato proprio Luigi Di Maio, il quale ha lasciato la seguente dichiarazione:
“La portata di questo voto è immensa e segna uno spartiacque con tutto quello che è venuto prima. Forse ancora non ne apprezziamo del tutto l’importanza, soprattutto per quanto inciderà sugli anni a venire. Ma una cosa è sicura. Da qui non si torna più indietro. Ho detto in ogni città dove sono stato in campagna elettorale che il governo per noi si sarebbe potuto fare in base a convergenze sui temi ed è la linea che intendo portare avanti in totale trasparenza di fronte ai cittadini e al capo dello Stato. Tutte le forze politiche devono manifestare responsabilità in tal senso”.

Ed ha aggiunto: “Il voto ha ormai perso ogni connotazione ideologica. I cittadini non hanno votato per appartenenza o per simpatia, hanno votato per mettere al centro i temi che vivono nella propria quotidianità e per migliorare la propria qualità di vita. La disoccupazione non può continuare a dilagare!”