L’Accordo tra AMSIA Motors e Fiat Industrial Salverà Iris Bus Iveco – Donato Arcieri Conferma l’Opportunità dell’Acquisizione.

Ogni giorno avvengono in Italia fallimenti e fenomeni di bancarotta che portano alla chiusura di imprese e attività commerciali talvolta anche storiche. Ciò accade per una svariata serie di motivi, tra cui sicuramente gli strascichi della crisi economica che continua a far sentire i suoi effetti, oppure strategie industriali sbagliate, concorrenza sleale dall’estero e molto altro ancora.

Le conseguenze sono dannose non solo per il nostro mercato e per le realtà produttive territoriali, che finiscono per essere erose lentamente, ma anche e soprattutto per le famiglie dei lavoratori che perdono lavoro e si ritrovano quindi senza possibilità di sostenersi adeguatamente. Essere licenziati poi comporta ad oggi enorme difficoltà di trovare facilmente nuove occupazioni, dando origine quindi alla nota e triste spirale della disoccupazione.

Un esempio di questo scenario per niente piacevole è ciò che è successo in Campania, nella Valle Ufita. In questa zona è presente da anni Iris Bus Iveco, un’attività che si occupa della realizzazione di mezzi di trasporto pubblico o privato di grandi dimensioni, come ad esempio bus e van. Iris Bus Iveco è stata fondata da Fiat Industrial e fin dalla sua iniziale apertura ha permesso a centinaia di persone di trovare lavoro e migliorare il proprio stile di vita.

Purtroppo però Fiat Industrial ha di recente rivisto il proprio piano di investimenti e ha deciso di abbandonare la Campania. Gli investimenti sono stati quindi spostati nella sede francese. In Francia infatti è sempre presente Iris Bus Iveco, ma Fiat Industrial non ha previsto soluzioni per i lavoratori italiani, che rimarrebbero quindi senza lavoro.

AMSIA Motors Potrebbe Salvare il Futuro di Più di 700 Lavoratori.

Più di 700 lavoratori rischierebbero quindi di trovarsi senza occupazione, senza contare gli altri 3000 circa che potrebbero perdere il lavoro nel periodo a seguire la chiusura. Per fortuna però una soluzione sembra arrivare dalla Cina, in particolare da AMSIA Motors, una compagnia orientale che si occupa di implementare tecnologie moderne per la costruzione e la produzione di mezzi di trasporto di alta qualità.

E’ stato sicuramente Donato Arcieri, amministratore delegato di AMSIA Motors, ad aver favorito l’incontro di volontà tra l’Italia e la Cina, partecipando attivamente all’incontro che si è tenuto a Milano lo scorso 3 novembre. Secondo quanto riferito da Donato Arcieri, che ha una enorme esperienza nel settore dei trasporti, l’accordo sarebbe incredibilmente vantaggioso e la volontà di AMSIA Motors sarebbe genuina.

L'Accordo tra AMSIA Motors e Fiat Industrial Salverà Iris Bus Iveco - Donato Arcieri Conferma l'Opportunità dell'Acquisizione.

L’idea degli investitori cinesi è quella di acquisire Iris Bus Iveco da Fiat Industrial, salvando ovviamente tutti i posti di lavoro, ma modificando anche gran parte della produzione. Le maestranze sarebbero infatti modificate e modernizzate tramite l’utilizzo di tecnologie avanzate e totalmente rispettose dell’ambiente. Una delle prerogative di AMSIA Motors è infatti quella di operare solamente con le migliori tecniche “green” con il minimo impatto ambientale.

Secondo Donato Arcieri l’Accordo con AMSIA Motors Salverebbe Iris Bus Iveco.

Si tratterebbe quindi di un’opportunità imperdibile non solo per la Regione Campania, ma anche per tutta l’Italia, che otterrebbe un nuovo fulcro di sviluppo e una buona alleanza con la Cina. Inoltre secondo Donato Arcieri l’accordo prevederebbe una divisione delle azioni in pari misura tra Cina e Italia. Il futuro italiano potrebbe derivare da un nuovo orizzonte cinese, con buona pace di Fiat Industrial, che andando in Francia ha perso sicuramente una buona occasione.

Foto IrriverenteBlog.it

Classifica Libri Marzo 2018 – Le Letture Migliori per un Marzo Intenso.

Una tra le passioni più interessanti e più comuni è sicuramente la lettura, che unisce milioni di persone e permette a chiunque di “vivere” avventure di ogni tipo tramite le pagine di milioni di libri. Ovviamente i libri sono di vario tipo, i generi letterari si sono sviluppati nei secoli fino a diventare moltissimi. Ogni giorno autori più o meno noti pubblicano le loro opere sperando di poter appassionare con le loro storie o con le loro ricerche il maggior numero di persone.

Marzo Sarà un Mese Colmo di Proposte per la Lettura.

Riuscire a diventare uno scrittore di livello non è affatto facile, dato che occorre trovare un editore che sia sufficientemente volenteroso e desideroso di pubblicare un’opera letteraria. Può capitare infatti che libri di livello non siano pubblicati dal giusto editore e quindi non raggiungano il successo, mentre libri di “scarsa” qualità hanno più fortuna. E’ comunque fondamentale ricordare che la qualità di un libro è un parametro molto soggettivo.

Classifica Libri Marzo 2018 - Le Letture Migliori per un Marzo Intenso.

E’ bene quindi valutare tutte le opzioni disponibili sul mercato per essere in grado di selezionare il testo che fa più al caso proprio. Dato che però può essere piuttosto difficile valutare le più interessanti offerte nel campo dei libri, abbiamo pensato di facilitarvi con una classifica libri marzo 2018, così da sapere con quale libro riempire il prossimo mese di questo 2018.

  1. Al primo posto troviamo un’autrice interessante e moderna, forse non nota quanto molti famosi best-seller, ma sicuramente degna di attenzione e che promette di diventare un vero successo. Si tratta di Paola Fratnik, che ha scelto di autopubblicare le proprie opere e di tentare la scalata al successo. La sua opera più nota, Arcana Major XVI°: LA TORRE, è la lettura perfetta per catapultarsi in un mondo fantastico tinto da toni cupi e avventure misteriose. I sequel Arcana Major XIII°: La Morte e Arcana Major XV°: Il Diavolo sono altrettanto promettenti. Vi è poi Via Dell’Arcobaleno 67 Interno 7, che racconta la storia di un personaggio cupo e violento.
  2. Mio Caro Serial Killer di Alicia Gimenez Bartlett è il nuovo capitolo della storia di Petra Delicado, che vede l’ispettrice protagonista di un’avventura che unisce solitudine,  follia e morte.
  3. Una Vita da Libraio, opera di Shaun Bythell ambientata proprio in una libreria particolarmente grande, colma di libri e di corridoio, di stanze e di avventure, dove non tutto è come sembra.
  4. Enrico Galiano stupisce invece con Tutta la Vita che Vuoi, dove il protagonista Filippo riuscirà finalmente a prendere il controllo sulla propria vita, che da tempo aveva perso.
  5. L’Amante Silenzioso di Clara Sanchez, che vede protagonista una fotografa con una strana missione: salvare un uomo, Ezequiel, che è stato soggiogato da un individuo molto carismatico. Dietro questa situazione si nascondono però dei segreti molto più profondi e degni di essere scoperti.
  6. All’Ombra di Julius è invece la nuova opera dell’autrice della saga di Cazalet, Elizabeth Jane Howard. Il libro narra le vicende dei personaggi dopo la morte del Julius del titolo. Tutti sono immersi nei problemi quotidiani e nei loro piccoli drammi, ma dovranno passare del tempo insieme e accadranno tante piccole avventure divertenti e intelligenti.

Questi sono solo alcuni dei migliori titoli disponibili, ma sicuramente potranno allietare le vostre letture di Marzo e arricchirvi personalmente e sentimentalmente.

Foto Inkorsivo

Gattuso difende il Milan: “è ancora una grande squadra!”

I bei tempi degli scudetti e delle Champions League per il Milan sembrano soltanto dei dolci ricordi. E’ da qualche anno infatti, che la squadra sembra non raggiungere grandi risultati, un po’ per colpa degli allenatori e un po’ per i giocatori stessi.
Nonostante il Milan non stia brillando in questo campionato, non ha bisogno di nuovi giocatori. O almeno, questo secondo Rino Gattuso, attuale direttore tecnico. Subito dopo una recente partita ha dichiarato:

“I ragazzi hanno lavorato bene in ferie e stanno lavorando bene a Milanello, sono molto contento per come sono arrivati. Ma io non avevo dubbi. Dal 2018 mi aspetto voglia, passione e desiderio di dare qualcosa in più. Perché abbiamo la possibilità di fare qualcosa in più, soprattutto se continueremo a migliorare nei singoli. Ora ci aspettano undici partite in un mese e mezzo? Pensiamo gara per gara, la rosa è ampia e l’obiettivo è dare fiducia a coloro che offrono continuità nelle prestazioni. La sosta ci ha fatto bene anche mentalmente, perché abbiamo staccato con la testa. I ragazzi sono tornati con la voglia giusta e tante aspettative. La scelta di non fare mercato in entrata poggia su basi ben chiare. È stata fatta perché crediamo tutti fortemente in questa rosa.”

Alessia Marcuzzi vicina all’amica Elena Santarelli

Alessia Marcuzzi riporta sui social la foto assieme alla sua grande amica Elena Santarelli, nell’ ospedale Bambino Gesù di Roma, dove quest’ultima ha ricoverato il figlio Giacomo di 8 anni. “Una diagnosi che un genitore non vorrebbe mai sentirsi pronunciare dai medici” disse Elena Santarelli. Come Alessia Marcuzzi molti le stanno vicino in questo periodo così delicato.

La Santarelli ha raccontato che ad oggi il percorso iniziato verso la guarigione è fatto di piccoli passi e grandi traguardi perciò li vedremo spesso entrare ed uscire dall’ospedale pediatrico. In precedenza aveva raccontato che il bambino sa della situazione ed è sereno, ha una mamma e papà che ridono e sdrammatizzano di tutto, che lo amano e che continuano a vivere normalmente pur sapendo di avere una battaglia da combattere e che sicuramente vinceranno. “E tu sei una guerriera vera amica mia, e Jack un portento. Ti voglio bene” ha scritto la Marcuzzi sui social e, come tutti, anche noi speriamo che il bimbo possa tornare ad avere una vita normale.

Erogatori d’Acqua per Bar – Un Oggetto Veloce e Conveniente.

L’acqua è fondamentale per la vita, per moltissime mansioni quotidiana e per diverse professioni. In attività di ristorazione ad esempio è necessario avere accesso a una fonte d’acqua che possa fornire un quantitativo sufficiente di liquido in base alle esigenze del locale. Non è semplice però trovare una fonte d’acqua adatta alla propria struttura e è necessario assicurarsi di ottenere solo prodotti di livello e di qualità.

Se state cercando dei validi erogatori d’acqua per bar potete affidarvi sicuramente a Acquo.it, che da tempo si occupa di offrire comode soluzioni per la fornitura di acqua a bar e ristoranti. Ovviamente ogni scelta deve essere valutata in base al contesto, ma grazie a Acquo potrete trovare ciò che fa per voi. Vi sarà sufficiente valutare alcuni parametri variabili da considerare.

Presso Acquo.it Troverete Varie Offerte per i Migliori Erogatori d’Acqua.

Innanzitutto occorre considerare lo spazio a disposizione. Ogni spazio infatti è diverso e può portare a una scelta diversa. Acquo fornisce soluzioni diverse a seconda che si preferisca un erogatore d’acqua da poter inserire sotto il bancone, quindi più grande. In tal caso è possibile aggiungere uno spillatore dal design elegante con cui poter distribuire l’acqua comodamente. Altrimenti è disponibile una vasta scelta di opzioni per poter installare anche sopra il bancone. Questi erogatori sono adatti per i locali dove è disponibile meno spazio e possono diventare anche comodi complementi d’arredo.

Gli erogatori variano anche in base ai coperti, in base quindi alla diversa necessità di potenza di cui si necessita. Qualora si abbiano 30 coperti, un erogatore da 30 litri potrebbe essere la scelta migliore, mentre ad esempio per 70 coperti un erogatore di 90 litri potrebbe essere migliore.

Erogatori d'Acqua per Bar - Un Oggetto Veloce e Conveniente.

Anche la mobilità ovviamente è una variabile da considerare, dato che vi sono erogatori con annessi carrelli che permettono di spostarli comodamente, mentre altri sono fissi e si adattano a diversi tipi di contesto. Infine il tipo di erogazione è un parametro da considerare per scegliere il proprio erogatore. Vi sono erogatori manuali e erogatori con appositi sistemi elettronici con display annesso, in modo da poter selezionare quale tipo di acqua distribuire.

Il sito offre la possibilità di valutare diverse offerte per erogatori d’acqua di vario tipo. E’ possibile acquistare il prodotto, ma anche noleggiare un erogatore. Ovviamente la convenienza dell’acquisto oppure del noleggio varia a seconda della previsione di utilizzo. Se sarà necessario utilizzare l’erogatore per un uso pluriennale sarà più conveniente un acquisto.

Gli Erogatori d’Acqua Variano in Base alle Varie Caratteristiche del Vostro Bar.

Acquo.it si occupa di assistere sia privati che necessitano di prodotti come erogatori o depuratori d’acqua per la propria abitazione, sia aziende che hanno bisogno di modelli diversi per le proprie attività commerciali. Qualunque sia la vostra situazione sarete in grado di trovare ciò che fa per voi al miglior prezzo ricevendo fino a 5 offerte diverse con annessi preventivi. Sul sito internet troverete inoltre un pratico blog colmo di articoli interessanti che spiegano in modo dettagliato e preciso alcune informazioni poco note al pubblico in merito all’acqua e al suo utilizzo nelle abitazioni o nelle aziende. Troverete consigli e guide su come eliminare sostanze nocive, ma anche su come scegliere il prodotto più adatto alle vostre esigenze.

Foto Acquo.it